Speciale cetacei

Il data base dei cetacei

elisabeth FOTO S Ciriaco 2La Riserva Marina annovera tra le sue attività di conservazione anche la protezione delle specie marine minacciate, attività che si concretizza nel Golfo di Trieste con il monitoraggio della presenza di cetacei e tartarughe marine. Non esistono popolazioni stanziali, ma questi grandi vertebrati transitano solitari o in piccoli gruppi nelle acque del Golfo e possono rischiare lo spiaggiamento, se non sono in buona salute, o la cattura accidentale negli attrezzi di pesca, professionale e non. Per annotare il loro passaggio e, nel caso, provvedere alla loro cura, è stato istituito a Miramare il Gruppo di Pronto Intervento e Monitoraggio formato da biologi marini che collaborano con i veterinari della Struttura complessa Veterinaria dell'azienda per i servizi sanitari n.1 triestina e i colleghi sloveni e croati delle associazioni Blue World Institute e Morigenos.

Dal 1990 esiste una registrazione degli avvistamenti di cetacei in Golfo a seguito sia di osservazioni dirette da parte dei biologi dell’AMP sia di segnalazioni pervenute dalla Capitaneria di Porto di Trieste e di Monfalcone, da diportisti o da pescatori (scarica QUI la scheda di monitoraggio dei cetacei).

pinna delfino 17 07 2012  delfino 18 saul

Foto di Saul Ciriaco

Tutte le segnalazioni che pervengono in forma telefonica o scritta via email o via fax o via Facebook vengono riportate in un foglio di excel qui riassunto in forma di avvistamenti di cetacei in Golfo di Trieste dal 1990 al 2012.

La tabella riporta l’osservazione di 7 specie diverse di cui 5 odontoceti (Tursiope, Stenella, Grampo, Delfino comune e Capodoglio) e 2 misticeti (Balenottera comune e Megattera). In totale in 25 anni si sono avuti 156 avvistamenti di cui 136 certi (ovvero documentati da fotografie o video) così suddivisi per anni e per specie (Tabella 1).

tabella cetacei

Il numero di avvistamenti non corrisponde al numero di individui in quanto l’osservazione di un gruppo di cetacei della stessa specie o di un singolo individuo vengono conteggiati come un unico avvistamento.

Relativamente al numero totale di individui segnalati è possibile fare una stima di circa 581 individui avvistati in questi 25 anni con una media di oltre una ventina di individui di cetacei di specie diverse all’anno. Questo è un dato medio che non sempre corrisponde alla realtà visto che si sono avuti anche anni privi di segnalazioni. Occorre però sottolineare che il fatto che non ci siano segnalazioni non implica automaticamente che non ci siano stati passaggi di cetacei in Golfo, semplicemente non sono stati avvistati o non ne è stata fatta segnalazione alla Riserva.