22 e 29 ottobre: escursioni nella Riserva MAB

Domenica 22 e domenica 29 ottobre primi appuntamenti autunnali alla scoperta della Riserva MaB UNESCO di Miramare e della Costiera Triestina, ma anche delle tradizioni del Carso, un connubio speciale che racchiude il senso proprio della Riserva MaB: Man and Biosphere, la buona convivenza tra uomo e biosfera.

> Domenica 22 ottobre

Escursione MaB a Santa Croce: tra natura e tradizione

L’itinerario, questa volta pomeridiano, partirà dal centro di Santa Croce e seguirà un percorso ad anello toccando la vedetta Slataper, il Monte San Primo, la boscaglia carsica e la macchia prettamente mediterranea del costone fronte mare, per far rientro attraverso la pineta artificiale di pino nero.
Al termine della passeggiata, condotta da una guida naturalistica che approfondirà gli aspetti botanici, paesaggistici e ornitologici dell’area, avremo la straordinaria opportunità di visitare il Museo della Pesca del Litorale Triestino, un piccolo e ricco scrigno di saperi e testimonianze relativi al mestiere del pescatore dove è possibile percepire la storia e le tradizioni di pesca degli abitanti sloveni della costa tra Trieste e le foci del Timavo (contributo richiesto per l’ingresso al museo comprensivo di visita guidata di circa un’ora: 3€/persona).

La passeggiata è gratuita grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia MA è necessaria la prenotazione, telefonando al numero 040 224147 interno 3 - A PARTIRE DAL 02/10.

NOTE: L’escursione si svolge su un itinerario semplice, senza particolari dislivelli, ha carattere naturalistico, e pertanto è consigliato portare con sé il binocolo.

ZECCHE: Sul territorio interessato dall’escursione è possibile incorrere nella presenza di zecche: l’Azienda Sanitaria consiglia di indossare un abbigliamento appropriato, di colore chiaro (che rende più evidente la presenza delle zecche), in grado di coprire quanto più possibile il corpo (pantaloni lunghi infilati nei calzettoni e camicia a maniche lunghe infilata nei pantaloni) e proteggere i piedi con scarpe alte sulle caviglie, ed eventualmente di utilizzare appositi repellenti chimici spray per ridurre il rischio di essere morsi dalle zecche.

 

> Domenica 29 ottobre

Escursione MaB a Prosecco: escursione mattutina lungo il costone carsico

Secondo appuntamento autunnale gratuito alla scoperta della Riserva MaB UNESCO di Miramare e della Costiera Triestina, lungo la “Napo”, la strada Napoleonica o Vicentina per osservare di buon mattino il paesaggio molto variegato di questa zona, prima che venga popolata dai tantissimi Triestini che l’hanno resa (a ragione!) uno degli itinerari più frequentati del costone triestino.

Il percorso, quasi interamente pianeggiante ma abbastanza lungo, si avvia da Prosecco, sotto alle rupi dove prevale una forte impronta illirica e mediterranea che si manifesta nella vegetazione ma anche nella avifauna, con interessanti presenze quali il passero solitario e l'occhiocotto.

Percorso un tratto della Napoleonica, la abbandoneremo per risalire nella boscaglia carsica inframezzata da pineta fino a superare il ciglione carsico e percorrere l' ombrosa pineta. Una deviazione ci porterà in una landa residua dove lo sguardo spazia a nord, dal santuario di Monrupino all'alto carso e al Monte Nanos mentre a occidente è la catena alpina e la pianura friulana a fare da sfondo. Si raggiungerà quindi la vedetta Italia da dove il panorama è realmente grandioso, con l’intero Golfo di Trieste ai piedi, da punta Salvore a Lignano. Un bel sentiero di cresta ci riporta al punto di partenza.

L’escursione è consigliata a chi ama osservare gli ambiti naturali di buon mattino, con l’ausilio di binocolo e di scarpe comode per percorrere i circa 7 km dell’itinerario.

L'evento è promosso grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia.

Il ritrovo è alle ore 7.45 all’inizio della strada Napoleonica dalla parte di borgo San Nazario, nei pressi della sbarra.

La partecipazione è libera e non è richiesta la prenotazione.