Domenica 23 ottobre: "Tra flysch, calcare, boschi, prati e jazere"

Primo appuntamento autunnale gratuito con le escursioni naturalistiche guidate in Val Rosandra-Dolina Glinščice, promosse dal Comune di San Dorligo-Dolina in collaborazione con l'#ampmiramare. Questo itinerario ci porterà a scoprire un percorso ad anello, in parte sul sedime della vecchia ferrovia Trieste-Erpelle e in parte lungo carrarecce e sentieri CAI.

jazere 047

Alla partenza si seguirà un tratto del Sentiero della Salamandra, caratterizzato dalla presenza del flysh (alternanza di marna e arenarie) che presenta idrografia superficiale con ruscelli e ristagni nei periodi piovosi: qui la vegetazione è più rigogliosa che sul calcare e abbondanti sono i segni della presenza del cinghiale. Nel proseguire si farà tappa presso le  jazere, depositi di ghiaccio proveniente dai vicini stagni, poi si proseguirà verso Pesek per il sentiero Vertikala inoltrandosi in un maestoso e raro bosco carsico con querce e carpini bianchi di notevole statura. Nei pressi di Pesek si incontrerà tracce di landa quindi si svolterà per ridiscendere verso Draga attraverso il bosco maturo per ritrovare la ciclabile nei pressi della vecchia stazione di Draga. Sarà possibile osservare come la geomorfologia condiziona la vegetazione, la fauna e gli utilizzi da parte dell’uomo e come l'odierno abbandono delle pratiche agro-silvo pastorali favorisca il ritorno del bosco e dei grandi mammiferi.

DIFFICOLTA':  il sentiero in certi tratti è scosceso, e scivoloso in caso di piogge recenti.  Dislivello positivo 150 m. Durata 2.5-3 h

PUBBLICO: adulti, famiglie e bambini a partire dagli 8 anni accompagnati.

Prossime escursioni in calendario:
domenica 30 ottobre
domenica 6 novembre
domenica 27 novembre

Per partecipare agli appuntamenti È NECESSARIO PRENOTARE ogni singola uscita contattando la segreteria.
INFO e PRENOTAZIONI:
tel. 040 224147 interno 3
lunedì - venerdì 10-13

 

Foto di Donatella Samec