Sabato 4 giugno: Tra i boschi e le lande del monte Cocusso/Koko

Ci sono ancora posti disponibili per la terza delle escursioni primaverili gratuite promosse dalla Riserva della Val Rosandra in collaborazione con WWF AMP Miramare. L’appuntamento è per sabato 4 giugno con un itinerario serale, ad anello, attraverso vari ambienti del monte Cocusso/Koko, il rilievo più elevato della provincia di Trieste.

Si inizia attraversando la landa per giungere ad una giovane pineta e alla boscaglia carsica fino al tumulo e alla landa culminale a ginepro, nei pressi del rifugio sito in territorio sloveno. Durante la discesa si passerà nel bosco maturo presso il grande faggio e, sfiorata Grozzana/Gročana, si imboccherà il “tratturo” che i bovini percorrevano per andare al pascolo nella landa. Questo percorso è caratterizzato da grandi cerri, tigli e carpini neri fino a ritornare nella landa.
All’imbrunire, il canto del succiacapre, caratteristico delle lande e delle boscaglie carsiche, potrà accompagnare il gruppo nel ritorno verso Pesek. Se nel Krasno Polje l’erba non sarà stata tagliata si potrà infine sentire anche il canto del re di quaglie, tipico dei prati montani. Con l’arrivo dell’oscurità potrebbe risuonare il canto di qualche rapace notturno come l’allocco o l’assiolo.

DIFFICOLTA’: percorso turistico, adatto a tutti, che prevede circa 200 m di dislivello.

DURATA: 3 ore circa.

PUBBLICO: famiglie e bambini dai 10 anni.

Si consiglia di portare con sé binocolo e torcia.

Info e prenotazioni: 040 224147 int. 3, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.