10 aprile: Pineta e macchia mediterranea lungo il ciglione carsico di Aurisina

Domenica 10 aprile si svolgerà la seconda passeggiata primaverile organizzata da WWF AMP Miramare alla scoperta della Riserva MaB UNESCO di Miramare e della Costiera Triestina: già istituita negli Anni Settanta, è stata recentemente ampliata a circa 2000 ettari, e comprende buona parte della fascia costiera del Carso tra Barcola ed Aurisina (maggiori dettagli qui: http://goo.gl/vbmAHu). Anche in questo caso viene proposto un giro ad anello per osservare il susseguirsi di ambienti che caratterizzano il versante a mare del Carso.


Il percorso inizia ad Aurisina, e punta verso il ciglione carsico attraverso la pineta a pino nero. Arrivati al ciglione si incontra la notevole costruzione in pietra bianca chiamata torre Liburnia, edificata come torre piezometrica al tempo della costruzione della ferrovia meridionale. Scendendo verso il Sentiero della Salvia la pineta di dirada e viene sostituita da macchia mediterranea alternata ad affioramenti rocciosi: è il regno dell'occhiocotto, un piccolo passeriforme che predilige cantare dalla macchia, mentre in cielo è facile osservare il volo dei rondoni maggiori. Si prosegue verso il borgo S. Croce e, dopo aver attraversato una pineta, si raggiunge di nuovo il ciglione per un sentiero tra lecci e grize, pietraie carsiche.
Durante il ritorno nella pineta è possibile notare, con l’aiuto della guida, l'azione dei capriolo sul rinnovamento del bosco, con l'orniello -non appetito- che prevale su lecci e carpini neri intensamente brucati. Prestando attenzione potremo sentire anche il canto del colombaccio, sempre più comune nei boschi del Carso triestino.

Nel corso della passeggiata verranno distribuiti materiali informativi sulle ragioni del SI’ al referendum del 17 aprile e sulla campagna “NO TRIVELLE” promossa dal WWF Italia.

PER PARTECIPARE: la visita guidata è gratuita grazie al contributo della Provincia di Trieste.

Non è necessario iscriversi.

Il punto di ritrovo è domenica 10/04 alle 9 presso il parcheggio poco prima del campo sportivo di Aurisina.

Il campo sportivo si raggiunge percorrendo la SP1 e all’altezza dell’incrocio per San Pelagio/Casa di Cura Pineta del Carso si imbocca la strada che si stacca lato mare con indicazione del campo sportivo.

Durata 3 ore circa.

INFO: 040 224147 interno 3 (lun-ven 10-13)

Le prossime escursioni nella Riserva MaB UNESCO:

lunedì 25 aprile
Santa Croce e il Bosco San Primo

domenica 29 maggio
I marangoni dal ciuffo e le specie Mab del promontorio di Miramare