Delfino comune

Delfino comune
Delphinus delphis   

Lunghezza max: 2 m circa.
Corporatura slanciata.
Disegno sul fianco “a clessidra” giallo senape poi grigio.
Dorso scuro, ventre bianco.
Si può osservare sia al largo che in acque costiere

delfino

Disegno tratto da: http://www.minambiente.it/sites/default/files/archivio/biblioteca/qcn_14.pdf      

Presenza in Golfo di Trieste

Considerato in pratica geograficamente estinto nell’area dell’Alto Adriatico, negli ultimi anni ne sono stati avvistati 3 individui diversi: la femmina Elisabeth con il piccolo nel 2010, ancora Elisabeth nel 2011 e un nuovo individuo chiamato Franz nel 2012.

Il delfino comune Elisabeth

Il primo avvistamento risale alla fine di maggio 2011 quando una coppia di delfini comuni, un adulto (chiamato Elisabeth) e un piccolo sono stati osservati all’interno del bacino del porto di Monfalcone. Grazie alle osservazioni ripetute e alla facilità di avvicinamento, è stato possibile ottenere un grande numero di fotografie e video utili per la foto-idenficazione e per analizzare i comportamenti. Dalla collaborazione con altri istituti di ricerca internazionali si è potuto confrontare la forma della pinna dorsale dell’animale con altre fotografie di individui della stessa specie ripresi in Mediterraneo. Il confronto fotografico con le pinne dorsali di 171 delfini comuni appartenenti alla popolazione presente nell’arcipelago del Mar Ionio in Grecia ha dimostrato che Elisabeth era già stata fotografata lì nel 2008 all’interno di un gruppo di 8 adulti e un piccolo. L’animale è stato osservato in quella zona solo una volta e se si calcola la distanza lineare tra quel punto e il porto di Monfalcone, l’animale deve aver viaggiato per oltre 1000 km. Si tratta del movimento più lungo mai documentato per un individuo di questa specie in tutto il mondo almeno secondo la bibliografia consultata sulla specie D. delphis

Il delfino comune Franz

A luglio 2012 un individuo di Delfino comune (Delphinus delphis) è stato avvicinato e fotografato dai biologi della Riserva al confine dell’AMP. Confrontando le foto di questo individuo con quelle del Delfino comune “Elisabeth” osservato nel 2010 e 2011, si è potuto constatare senza dubbio che si sia trattato di individui diversi. L’esemplare del 2012 osservato all’inizio di luglio e poi ancora a fine luglio e a fine agosto è stato denominato Franz. Non si è riusciti a riconoscerne il sesso ma sono stati osservati alcuni comportamenti simili a quelli tenuti anche da Elisabeth ovvero il compiere salti ripetuti fuori dall’acqua (breaching), l’abitudine ad interagire con le meduse della specie Rhizostoma pulmo, il polmone di mare, con atteggiamenti di gioco e il nuoto sulle onde provocate dalle imbarcazioni.
Anche per Franz la foto della pinna dorsale è stata inviata ad altri istituti di ricerca nazionali e internazionali al fine di confrontarla con le foto presenti nei loro database e cercare di ricostruire in questo modo i suoi movimenti migratori. Contrariamente a quanto successo per Elisabeth, la cui pinna era già stata fotografata in Grecia nel 2008, purtroppo non si è avuto lo stesso riscontro per questo individuo.