Didattica mare

Nel 2016 l'Area Marina Protetta di Miramare ha varcato la soglia dei 30 anni: un traguardo importante per la biodiversità che è chiamata a tutelare e per lo sforzo educativo e divulgativo che ha svolto con continuità in questi tre decenni.
Le proposte rivolte alle scuole si sono evolute, ampliate, selezionate, affinate per essere sempre messe in gioco alla fine di ogni anno scolastico. I principi che guidano lo staff sono quelli stabiliti nel decreto istitutivo della Riserva, in armonia con quelli che persegue il WWF e con le linee guida per l'educazione ambientale dettate dal Ministero dell'Ambiente e dal Ministero dell'Istruzione, di cui l'AMP Miramare è soggetto accreditato.

analisi del benthos foto S Famiani

L'anno scolastico 2016/17 è un anno di transizione e di grandi novità: la sede dell'Area Marina, lo storico Castelletto di Miramare, viene reso alla Ministero dei Beni Culturali e la Riserva trasferirà la propria sede museale e didattica presso una parte delle ex Scuderie di Miramare. Nuovi spazi dunque, per intraprendere nuove avventure a servizio del mare e della sua rispettosa fruizione.

Con questi nuovi orizzonti davanti, lo staff ha deciso di aprire l'anno scolastico 2016/17 con un tema vasto e ricco di spunti, quello della biodiversità marina e costiera.
Il filo conduttore che unirà moduli didattici nuovi e già testati è la volontà di coinvolgere le classi in un'esperienza di apprendimento basata sull'osservazione, sulla scoperta e sulla meraviglia.
Vorremmo trasmettere alle scolaresche e agli insegnanti in visita lo stesso senso di meraviglioso stupore che accomuna tutti noi dello staff WWF Miramare quando andiamo sul campo, usciamo dagli uffici, e ci immergiamo nella Natura protetta del Golfo di Trieste e del Carso, per progettare le attività interpretative che permettano di trasmettere conoscenze ed emozioni assieme.

La biodiversità non è un concetto astratto, non è una nebulosa definizione scientifica, ma una manifestazione della vita sulla Terra: multiforme, diversa, variegata, straordinaria e incontenibile, ma allo stesso tempo fragile se messa di fronte alla infinite risorse che l'Uomo ha perfezionato per piegare la Natura stessa al suo volere e al suo servizio.
Siamo convinti che la convivenza pacifica e positiva tra Uomo e Natura sia possibile, e che per renderla concreta il primo passo sia prendersi il tempo di capire gli equilibri che la regolano.


NOI & VOI

• Per ogni gruppo che prenota un’attività didattica presso le strutture del C.E.A.M. (Centro di Educazione all’Ambiente Marino) di Miramare viene messo a disposizione un biologo/naturalista che si occupa di fornire gli elementi tecnico-scientifici e gli strumenti di interpretazione ambientale necessari per seguire il percorso di conoscenza intrapreso con l’inizio dell’attività.

• L’operatore ha solo la funzione di facilitatore e di esperto della materia e non è suo compito specifico mantenere l’ordine e la disciplina all’interno del gruppo, incarico che ci si aspetta venga eseguito dagli insegnanti accompagnatori. Per questo motivo è richiesta la presenza degli insegnanti durante le attività e non è previsto per loro il pagamento di alcun biglietto (l’attività di seawatching fa eccezione per l’obbligo di rispettare il rapporto 1:6 tra guida WWF e visitatori in acqua).

• Al fine di rendere effettiva la prenotazione dell’attività didattica è necessario, dopo un primo contatto telefonico con la Segreteria, inviare il relativo modulo (scaricabile da questa pagina, colonna destra), compilato in ogni sua parte, entro 48 dal giorno di svolgimento della visita all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via fax al numero 040 2248084.

• La Segreteria Didattica è a disposizione degli insegnanti per ogni necessità di approfondimento su contenuti, logistica, obiettivi e costi dell’attività.

• Lo staff dell'AMP Miramare è disponibile alla progettazione di percorsi didattici personalizzati salvo verifica con la segreteria della fattibilità e dei costi relativi.

CONTATTI

Segreteria didattica: lun-ven 10-13
tel 040 224147 interno 3 - fax 040 2248084
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UN AUTOBUS PER LE SCUOLE

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia mette a disposizione delle scuole alcune agevolazioni per muoversi con il sevizio pubblico: è possibile richiedere il biglietto dell'autobus gratuito, oppure, nel caso di un gruppo numeroso di studenti (almeno una trentina), è possibile richiedere un autobus di linea dedicato.
Per ogni maggiore informazione e per richiedere i servizi sopra descritti, si può contattare la Direzione centrale Infrastrutture e Territorio - Servizio trasporto pubblico locale e regionale, a questi recapiti: 040 6791121 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.