EDIZIONE 2019

Pronti? si parte!

Siete pronti per trascorrere l'estate con noi?
A grande richiesta tornano i centri estivi dell'AMP Miramare e si presentano con una veste rinnovata, nella location e nelle proposte settimanali, mentre rimangono invariati l’entusiasmo dello staff e le emozioni che aspettano i bambini settimana dopo settimana a Miramare!

Neofiti del mare o esperti nuotatori, nessuno rimane a terra: tra batiscopi, snorkel e uscite in barca, c’è sempre un’attività pensata per scoprire la Riserva Marina di Miramare da più punti di vista.

centri estivi seawatching


REQUISITI

Quest’anno i requisiti sono tre: aver concluso il primo anno della scuola primaria - esclusivamente nelle settimane del 26-30 agosto e 2-6 settembre, accoglieremo anche i bambini che hanno terminato l'ultimo anno di scuola dell'infanzia, con un programma apposito e guide esperte nella gestione dei più piccoli -, essere iscritti al WWF e aderire con l’area marina alla campagna #iosonoambiente del Ministero dell’Ambiente, adottando comportamenti virtuosi per abolire il consumo di plastica monouso anche nei pranzi e nelle merende al sacco.

PROGRAMMA

PERIODO. I centri estivi settimanali dell'AMP Miramare partiranno tutte le settimane comprese tra lunedì 1° luglio e lunedì 2 settembre incluse, con durata da lunedì a venerdì dalle 9 alle 17 (con possibile pre-accoglimneto in centro città alle 8).

LUOGO DELLE ATTIVITÀ. Ve lo ricordate il Bagno Ducale? Lo abbiamo ricreato per voi in un nuovo spazio in concessione, nuovo e funzionale dietro al Bioma: sarà la nuovissima “aula a cielo aperto” allestita nello spazio retrostante le Scuderie stesse, dotata di struttura coperta, tavoli e posti a sedere, cabine spogliatoio e docce per supporto alle uscite in mare. Inoltre le attività si svolgeranno presso il Biodiversitario Marino, il centro didattico e museale dell’Area Marina Protetta presso le Scuderie.

CONTENUTI E ATTIVITÀ. I diversi moduli che si avvicenderanno nel corso delle settimane affronteranno i temi che da sempre contraddistinguono l'offerta estiva dell'AMP Miramare: biologia marina, ecologia, conservazione e tutela dell'ambiente, lotta all'inquinamento, pesca sostenibile e corretta fruizione del mare.

Le uscite quotidiane di seawatching per scoprire i segreti della biodiversità sommersa, si alterneranno nel corso della settimana ad attività teoriche e pratiche, laboratoriali e creative, individuali e di squadra, sia in mare che sul bagnasciuga - dall’osservazione degli organismi bentonici e planctonici all’analisi dei rifiuti spiaggiati alla misurazione dei parametri chimici e fisici dell’acqua e dell’aria. Un’attività di sensibilizzazione sulla progressiva scomparsa delle "foreste marine" promossa nell'ambito del progetto ROC-POP Life ci porterà anche a visitare la serra sommersa che è stata predisposta per ripopolare l'Area Marina Protetta di Miramare.

Grazie alla collaborazione con il Museo Storico del Parco e il Castello di Miramare, non mancheranno passeggiate naturalistiche in cui i ragazzi, armati di lenti, binocoli e mappe “parlanti”, andranno alla scoperta dei tesori naturalistici provenienti da tutto il mondo, piantati e curati dai giardinieri di corte per volere dell’arciduca Massimiliano.

Puntuali anche quest’anno, alcuni moduli già testati e molto apprezzati dai bambini, come la prova di acquaticità a inizio settimana, l’appuntamento con i binomi delle unità cinofile (cani di salvataggio in mare); le uscite in mare a bordo delle imbarcazioni della Riserva per osservare, da un inusuale punto di vista, la conformazione fisica, il paesaggio, la fauna e i segni della presenza dell'uomo nella fascia costiera a monte di Miramare e immergersi dalla barca nelle acque protette di Miramare per un seawatching ai piedi del Castello, il battesimo della subacquea, la cui sicurezza sarà garantita da istruttori subacquei brevettati del Sistiana diving.

NOVITA’ 2019. Novità assoluta di quest’anno, l’uscita in barca agli allevamenti di mitili tra Grignano e Santa Croce, grazie al contributo di COOP Alleanza 3, che nel 2019 finanzia il progetto “Qui ci giochiamo il mare”.

Grazie a questo progetto, tra le attività di sensibilizzazione previste, ogni settimana i bambini e i ragazzi dei centri estivi avranno l’opportunità di imbarcarsi con la Nuova Laudamar per scoprire la storia e le tecniche della mitilicoltura nel Golfo di Trieste e per parlare di consumo sostenibile dei prodotti del mare.


Siete pronti per questo programma mozzafiato?

Scaricate il Regolamento e i moduli di iscrizione (qui a destra) e chiamate subito la segreteria per prenotare la vostra settimana!